Marco Confortola: un vecchio amico appena conosciuto

Oggi, mentre ritornavo da una cena fuori Milano il mio cellulare si è illuminato!

Un messaggio WhatsApp, luce e suono hanno richiamato la mia attenzione. Al primo semaforo l’ho letto. Ho sorriso! Un messaggio di Marco Confortola: “Ciao Leonardo come andiamo? Buona notte artista“.

Parole semplici, cariche di amicizia che mi hanno fatto riflettere sul fatto di come la vita sia guidata da eventi imprevedibili. Marco è un mio nuovo “vecchio” amico. Nuovo perché l’ho conosciuto la settimana scorsa, vecchio perché ci scriviamo e messaggiamo come se ci conoscessimo da sempre. Io sono onorato della sua amicizia perché è basata su una stima reciproca: lui un grandissimo uomo che non molla mai, che butta il cuore oltre l’ostacolo ogni giorno, io un uomo normale che vive con gioia intensa. Sono bastate poche chiacchiere di un’ora, mentre facevamo colazione, per farci sentire due amici di sempre. Io sono affascinato dalla sua semplicità e carica di vita, e trovo questi gesti di amicizia straordinari.

<


>

Ho cercato di capire come mai un personaggio quale lui è, impiegasse un po’ del suo tempo per inviarmi delle fotografie meravigliose della vita di montagna. In realtà non ho trovato una risposta “intelligente”. Ho trovato solo un forte punto di contatto fra noi due. Lui ama con tutto se stesso quello che fa e ogni giorno si misura in sfide nuove, con sacrificio e allenamento, io amo con tutto me stesso quello che faccio e ogni giorno lotto per fare qualcosa di importante. Ecco, forse questo è quello che mi porta a dire che siamo due vecchi amici  che si sono appena conosciuti.

Ho voluto scrivere questo post proprio per sottolineare la straordinarietà di un gesto di un personaggio di fama, quale Marco è, verso un amico che, come lui, ama in maniera terrificante la vita.

Caro Marco, io al tuo messaggio di WhatsApp rispondo così, attraverso GoodmorningTv, semplicemente con un grazie delle foto e grazie di avermi reso partecipe di momenti di gioia della tua giornata.

About Leonardo Aberti

Del 1956, libero professionista che ama la comunicazione sopratutto via web. TRAINER emozionale, opinionista e innovatore